HAI L'ASMA? ECCO PERCHE’ MANGIARE BIOLOGICO

Postato da Max Betting

Perché mangiare bio: i prodotti con il marchio biologico vengono coltivati con concimi naturali e senza pesticidi di sintesi. L’agricoltura biologica, rispetto a quella convenzionale, non soltanto è più sostenibile in termini di costi ambientali e aziendali, ma è anche fonte di alimenti di qualità superiore, perché non inquinata da sostanze nocive per la salute e con un valore nutrizionale e salutistico molto elevato, anche che gli alimenti biologici sono più saporiti di quelli convenzionali.

Vale quindi la pena di fare insieme, attraverso la lettura dei lavori scientifici pubblicati, un viaggio ideale nella ricerca della qualità della bio nutrizione.

Una giovane ricercatrice dell’Università di Washington,Cynthia Curl, si è domandata se l’alimentazione biologica adottata dai suoi amici per i loro bambini fosse davvero più sana. E’ riuscita a organizzare uno studio su quarantadue bambini fra i due e i cinque anni d’età, contattando le famiglie che uscivano da un normale supermercato o da una cooperativa biologica.

Per tre giorni i genitori hanno dovuto annotare con cura tutto ciò che davano da mangiare e da bere ai piccoli. La dieta è stata classificata come biologica, se oltre il 75% degli alimenti riportava il marchio bio, e come convenzionali, se oltre il 75% degli alimenti non lo presentava.

La dottoressa Curl ha quindi misurato le tracce di pesticidi organo clorati (i più comuni) presenti nelle urine dei bambini, giungendo alla conclusione che il tasso riscontrato nelle urine di quelli bio alimentati , era nettamente inferiore ai minimi fissati dall’Agenzia governativa per la protezione dell’ambiente, e addirittura sei volte inferiore rispetto a quello dei bambini che seguivano un’alimentazione convenzionale. Anzi, in questi ultimi la carica tossica superava di quattro volte i limiti ufficialmente tollerati.

In Francia l’agronomo Claude Aubert, spesso definito come il padre dell’agricoltura biologica in Europa, ha effettuato una dimostrazione del tutto analoga. In uno studio del 1986 ha provato come le donne che, in gravidanza, seguono un’alimentazione biologica hanno concentrazioni di pesticidi nel latte materno tre volte inferiore alle altre. Insomma, l’alimentazione bio fa una bella differenza, in materia di intossicazione dell’organismo.

Diverse ricerche dimostrano, poi, che il valore nutritivo dei prodotti biologici è spesso superiore a quello dei prodotti convenzionali.