Glossario dell' Asma: Bronchi

Postato da Max Betting

Il bronco è ciascuna delle ramificazioni delle vie respiratorie della trachea fino alle ultime diramazioni.

Esiste il bronco principale e il bronco secondario.

I bronchi si suddividono in due e si dirigono nel polmone destro e sinistro penetrando nell'ilo polmonare. Il bronco sinistro risulta avere un diametro nettamente inferiore al destro, ciò è dovuto alla presenza del cuore, ruotato per 2/3 verso sinistra che diminiusce il volume del polmone e di conseguenza diminuisce il volume di aria necessaria. Il polmone destro possiede un volume maggiore con conseguente aumento del diametro del bronco che si dirige presso di lui.

I bronchi una volta penetrati nel polmone susseguono alcune divisioni. La prima vede la sua ripartizione in bronchi lobari, o di 1º ordine, rispettivamente tre a destra (a causa dei tre lobi del polmone destro) e due a sinistra (a causa dei due lobi del polmone sinistro). I bronchi lobari diventano bronchi zonali, o di 2º ordine, questi ultimi danno vita ai bronchi interlobulari, o di 3º ordine, che si vanno a ripartire in aree denominate lobuli polmonari.

Ogni area riceve un bronco lobulare accompagnato sempre dai rami dell'arteria polmonare, quest'ultimo si suddivide ancora in brochi intralobulari che daranno origine ai bronchioli terminali (10-15 rami). Ciascun bronchiolo terminale vede la sua scissione in bronchiolo respiratorio che presenta delle particolari estroflessioni.

Tali estroflessioni sono gli alveoli polmonari, sedi degli scambi gassosi nell'organismo.

Normalmente nel linguaggio colloquiale si usa di più la forma plurale "bronchi". Questa è la parte dell'apparato respiratorio più colpita dall'asma.
FONTE: WIKIPEDIA